venerdì 2 dicembre 2011

Pane al doppio cioccolato, pistacchi e noccioline. Ovvero cosa regalo a Natale

Pane al  doppio cioccolato con pistacchi e noccioline.  Il mio pane più amato


Eccolo. Questo è il regalo che farò a Natale
Noi lo mangiamo spesso a colazione pucciato nel caffelatte. E' uno dei nostri preferiti. Infatti avevo già postato una delle sue  innumerevoli varianti proprio un anno fa, qui

Mio figlio, che forse mi supera in cioccolato-dipendenza ai due cioccolati del pane, il cacao e i pezzettoni di cioccolato fondente (si perchè quelle macchie opache e lisce che vedete sulla fetta del pane sono proprio pezzettoni di cioccolato) ne aggiunge ancora uno, spalmando la sua  fetta con uno strato abbondante di nutella. E io approvo.


Pane al doppio cioccolato.... invasasto. Il mio regalo di Natale è pronto

Mi piace l'idea di regalare un po' di dolcezza, di entrare di soppiatto nelle case dei miei amici e di portare un sorriso. E questo è un pane che porta il sorriso.
E immagino che, la mattina di Natale, ognuno nella propria casa, ma tutti legati da questo regalo, possiamo virtualmente fare colazione insieme.


Ed ecco la mia etichetta


Non potevo regalare il mio pane già fatto. Ho quindi modificato la mia ricetta fino ad ottenere questa, che mi permette di mettere tutti gli ingredienti in un vaso e chi riceve questo dono non avrà bisogno di aggiungere altro, se non un poco d'acqua.


E queste sono le istruzioni.


Ho quindi messo tutti gli ingredienti nel vaso alternandoli, così da creare dei giochi di colore. Ho attaccato la ma etichetta, che qui sembra storta ma è il vaso che è ondulato!
Ho aggiunto le istruzioni ed ecco fatto.
Ah non ho messo gli ingredienti, ma il link al mio blog. Se piace i miei amici potranno passare di qui e rifarlo .... e magari copiare anche qualcos'altro. E' così bello condividere!



Questa è la ricetta del mio pane - regalo

Pane al doppio cioccolato, pistacchi e noccioline


  • 300 gr di farina
  • 1 bustina di lievito a lievitazione rapida (15 gr.)
  • 100 gr. di pistacchi di bronte
  • 100 gr. di noccioline pelate e tostate
  • 200 gr. di cioccolato fondente 
  • 80 gr di zucchero
  • 75 gr di cacao amaro (grazie Ka' per avermi segnalato la svista!!! )

Accendo il forno a 180°. Poi compio l'operazione che più mi piace al mondo: prendo la confezione di cioccolato fondente e la sbatto contro il ripiano d'acciaio. No, non sono una persona violenta. Odio la violenza, ma questo è il mio gesto liberatorio contro lo stress e le arrabbiature. Sarà per questo che faccio spesso dolci al cioccolato?
Peso il cioccolato che mi serve e se la mia operazione di "rottura" non è stata sufficiente taglio ancora i pezzettoni di cioccolato con il coltello, avendo cura di lasciarli piuttosto grossi.
Mescolo tutti gli ingredienti insieme (si non trito le noccioline e i pistacchi, inquesto modo quando taglierò il pane avrò dei bei punti di colore e di sapore nelle fette) con 2 dl (circa) di acqua. Impasto bene fino ad ottenere un impasto piuttosto sodo. Per questo pane non ho bisogno di far lievitare, la lievitazione avverrà nel forno visto che ho usato il lievito a lievitazione rapida.
Fodero uno stampo da plumcake con la carta da forno. 
Verso il mio impasto nello stampo e lascio cuocere a 180° per circa tre quarti d'ora.
Tolgo dal forno e lascio raffreddare. 

La tazza del caffelatte è già qui che scalpita.

Per la confezione regalo ho messo gli ingredienti in questa sequenza partendo dal basso:

  • farina
  • cacao
  • ancora farina, ma con uno stuzzicadenti ho "trascinato" un po' del cacao sottostante verso l'alto per sporcare un po' questo strato
  • zucchero
  • pezzettoni di cioccolato
  • ancora cacao
  • e poi una pioggia di noccioline e pistacchi




Con questa ricetta partecipo al contest di Patrizia di I dolci nella mente



30 commenti:

  1. ciao dani!!!!
    che splendida idea!! anch'io voglio fare un regalo simile, con dei biscottini...^_^
    ma questo pane mi tenta proprio: amo il pane in generale, adoro il cioccolato alla follia, amo i pistacchi... e mo come faccio?!!??
    me ne mandi un pezzettino??
    un super bacione
    chiara

    RispondiElimina
  2. be devo dire che mi hai stupita con questa idea regalo! brava :-)

    RispondiElimina
  3. wow...super goloso... e che bellissima idea quella del barattolo regalo, segno segno...

    RispondiElimina
  4. ma è geniale questa idea! complimenti!!

    RispondiElimina
  5. Un'idea regalo ottima, mi piace davvero, soprattutto perchè a Natale siamo invasi di cibo, questo barattolo si può conservare e tirare fuori quando si è in astinenza post festiva...Volevo chiederti una cosa, non ho visto la quantità di cacao nella ricetta per favore mi puoi dire quant'è? Un bacione buon WE!

    RispondiElimina
  6. @Ka: oooooooops lo sapevo che dimenticavo qualcosa!!

    RispondiElimina
  7. Ottima idea!...ma lo regali anche a me? :)

    RispondiElimina
  8. Grazie tesoro per aver partecipato con questa idea carinissima!!! Il pane al cioccolato deve essere davvero molto buono e golosissimo!! Aggiungo al più presto alla lista...Un bacione e buon week end!!!

    RispondiElimina
  9. E' davvero una bella idea, ed il prodotto finito ha veramente un aspetto goloso. Ciao

    RispondiElimina
  10. Ma temevo di non vederlo io!!!ahahha! Grazie mille mi appunto la ricetta! Bacioni!

    RispondiElimina
  11. Questa è una bellissima idea, io ho già fatto dei barattoli con i brownies e blondies, vorrei fare anche qualche cookie...bella bella bella idea!!!

    RispondiElimina
  12. L'idea della boccia è troppo bella !! ma veramente invidio chi riceverà questo regalo ...
    sempre molto originale :-)

    RispondiElimina
  13. Un idea stupenda..io di solito metto i muffin nel vasetto da preparare ma la torta mai e mi sa che quest'anno cambio e provo con la tua idea golosa!!baci,imma

    RispondiElimina
  14. stupendo pane dolce (io farei come tuo figlio eheheh) e bellissima idea regalo, la prenderò in prestito. Un abbraccio

    RispondiElimina
  15. Divinaaaaa......ti mando il mio indirizzo,ce nè anche per me????

    RispondiElimina
  16. Magnifica idea, adoro queste cose e il barattolo già pronto all'uso vale mille volte di più di quelli inscatolati che troviamo nei super! Davvero geniale! ;)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  17. io ringrazierei a vita una persona che mi fa un regalo del genere... e sono bellissimi, presentazione curata e molto chic!
    mi piaci sempre di più, dani....

    RispondiElimina
  18. stupendo! la confezione e la ricetta, bravissima.

    RispondiElimina
  19. Il mio indirizzo ce l'hai...metti tanto pluriball e spedisci :-D Grande Dany, ottimo questo pane e devo dire che pure io farei come tue figlio...una bella spalmata di Nutella e via ;-)

    RispondiElimina
  20. Splendido e tanto goloso, bellissima idea regalo, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  21. Bellissima idea, mi sa che ti scopiazzo qualcosa. Stavo pensando a dei fichi secchi imbottiti e poi in parte ricoperti di cioccolato.

    RispondiElimina
  22. Che meravigliosa atmosfera si respira qui nel tuo blog! Complimenti, mi è arrivata dritta al cuore :-) Il pane è assolutamente irresistibile: lo voglio! Quindi o me lo regali tu (eh eh eh) oppure... mi tocca farmelo :-D

    RispondiElimina
  23. un'idea fantastica!! che bel pane cioccolatoso...io adoro il cioccolato in tutte le sue manifestazioni...te la devo copiare :)) grazie per la ricetta e brava per le splendide foto! :))

    RispondiElimina
  24. @tutti: siete stati davvero molto gentili! Un abbraccione a tutti

    RispondiElimina
  25. Genialata!!!!! Sei un vulcano ;)

    RispondiElimina
  26. Dani, ma tu sei un genio! Mi togli ogni parola di commento! Il tuo pane è semplicemente splendido dell'idea che si può dire... forse solo una montersina doc la poteva avere? ;) che dire, m'inchino e vado a recuperare tutte le tue delizie che mi son persa nel frattempo (meno i cavoletti però che proprio li detesto)! Ma tu sei un treno e io non ti sto dietro!! Ti abbraccio stretta felice settimana! Any

    RispondiElimina
  27. Ma che bella idea per un regalo, sembra quasi un tiramisù in vasetto! chissà il piacere di chi lo riceve, complimenti e auguri per il contest!

    RispondiElimina
  28. mi rendo conto che leggo questo -dolcissimo- post con grande ritardo ma.... tra poco è di nuovo Natale e mi piacerebbe davvero ispirarmi (vabbè, copiare) a questa fantastica idea: ma quanto deve essere grande il vasetto? 1 litro? grazie grazie grazie....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Orty esatto! Il vasetto è da un litro. Ma stai attenta. Se lo regali ...poi ti chiederanno di riempirlo di nuovo! :-D

      Elimina