giovedì 21 marzo 2013

Lemon curd



Ma quanto sono belli i limoni? E quanto sono buoni?
Quando li ho visti così belli profumati ho pensato di trasformarli in un lemon curd da spalmare sui toast, bevendo tè.
Il risultato è stato un vasetto luminoso, pieno di sole e profumo.

Per la ricetta mi sono affidata all'uomo che "non mi tradisce mai" lui, Michel Roux e al suo libro salse ooops volevo dire uova (ecco cosa succede a scrivere i post di notte!) .
Non ne ho cambiato una virgola, a parte i tempi di cottura, un pochino più lunghi per me.

La crema è facilissima da fare e rapida. Unico consiglio: attenzione alla cottura: la temperatura non deve essere molto elevata (per questo l'acqua bollente non deve toccare la pentola degli ingredienti) e mescolate, mescolate, mescolate, altrimenti i rossi d'uovo potrebbero depositarsi sulle pareti della pentola facendo "impazzire" la crema.

Infine togliete la crema dal fuoco appena si addensa, altrimenti i tuorli d'uovo rapprenderanno e la crema sarà immangiabile.






Lemon curd 
(English version below)
Ingredienti:
  • 200 g burro
  • 200 g zucchero
  • 4 tuorli 
  • la scorza grattugiata e il succo di 3 limoni
Metto il burro, lo zucchero, la scorza e il succo dei limoni in una pentola.
In una pentola leggermente più grande faccio bollire un po' di acqua.
Appena l'acqua prende bollore inserisco la pentola con gli ingredienti facendo attenzione di non metterla a contatto con l'acqua calda.
Mescolo con il frustino fino ad ottenere una crema.

Aggiungo i rossi d'uovo e continuo a mescolare finché la crema inizia ad addensarsi (il libro dice circa una decina di minuti, a me ne sono occorsi quindici).

Verso la crema nei vasetti, lascio raffreddare e chiudo il barattolo.
Questa crema può essere spalmata sul pane, su biscotti secchi, oppure può farcire piccole crostate.
Si conserva in frigorifero per qualche giorno




Lemon curd
Ingredients
  • 200 g butter
  • 200 g sugar
  • 4 egg yolks
  • Grated zest and juice of 3 lemons
I put the butter, sugar, zest and lemon juice in a saucepan.
In a pot slightly larger I boil some water.
When the water comes to the boil I put the pot with the ingredients being careful not to get it wet with hot water.
I mix with whisk until creamy.

I add the egg yolks and continue to mix until the cream begins to thicken (the book says about ten minutes, it took me fifteen).

I pour the cream into jars, let cool and close the jar.

This cream can be spread on bread, on crackers, or it can fill small tarts.
It can be kept in the refrigerator for a few days































9 commenti:

  1. M. Roux è uno chef affidabile anche se dal suo libro Frolla e Sfoglia ho beccato una ricettaccia che mi ha fatto anche arrabbiare..completamente sbagliata. Ma ho anche trovato ricette molto belle e quello delle Salse è una vera miniera di informazioni preziose.
    Il giallo è un colore che amo tantissimo. Anche nel vestire.
    Foto incantevoli.
    Un abbraccio cara, Pat

    RispondiElimina
  2. è perfetto...lo adoro ma non l'ho mai fatto... bravissima!

    RispondiElimina
  3. Adoro i limoni e prima o poi mi cimenterò anch'io nella preparazione della lemon curd!

    RispondiElimina
  4. Che colore magnifico!
    NOn ho mai fatto il lemon curd, appena trovo dei bei limoni ci voglio provare anch'io.
    Un bacione cara

    RispondiElimina
  5. Il colore è meraviglioso, non sembra neanche vero.
    Anche io il lemon curd lo dovro fare uno di questi giorni.
    A presto

    RispondiElimina
  6. Ha un colore meraviglioso e le foto sono stupende :)
    L'ho fatto diverse volte, ma adesso sarebbe proprio bello farne dei vasetti per regalo di Natale ^_^
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  7. Play Bazaar jamo liko pani joman hinga hani dopara hona chino ka tiko rey pa mana taka ra puni ma took hore gana ma ara te kani puni Satta King hogo to maki hoki moi xusio ka xi pona honi.

    RispondiElimina