venerdì 18 maggio 2012

Gelatina di ciliegie con rhum - Cherry jelly with rum

Gelatine di ciliegie al rhum con pepe e menta. Una passione rossa e fresca
.
Sono alcuni mesi che partecipo al contest color and food ideato da Cinzia di Essenza in cucina e  Valentina di My taste for food  e ogni volta mi diverto un sacco a fare cose inaspettate.
Ho l'impressione che dall'altra parte dello schermo loro due ridano e, se così è,  mi fa un grande piacere. Perchè la cucina è un piacere da condividere, è (o almeno dovrebbe essere) un momento di gioia.

E posso dire che mi diverto e mi diverto tantissimo in cucina.
Soprattutto mi diverto a sfidarmi. Poi mi dico che non sono molto normale. 
Non ci credete? Beh leggete un po' cosa mi succede di solito, e ditemi ..... confortatemi...anche a voi succede la stessa cosa?
Vi prego ditemi di si.

Detto ciò questo mese il tema era "rosso passione".
Facile? E sì  la nostra cucia è piena di rosso. Pensate solo a quante cose si possono fare con il pomodoro. 
E allora cosa si sono inventate questa volta per complicarci la vita?
Oltre al rosso ci deve essere:
1. la passione (e vabbè)
2. la freschezza (ah....)

Hai detto poco.
Da qui inizia il mio delirio

Il mio neurone lette le regole mi ha detto " e poi??? magari bisogna preparare la ricetta stando su un piede solo e fischeittando la Marsigliese". 
"No grazie, non suggerire che già stanno pensando a giugno quelle due. Intanto dai dammi una mano e cerchiamo di fare un "neurone-storming" (nelle aziende creative fanno i brainstorming, letteralmente "tempeste di cervelli" dove più persone dicono cose strampalate nella ricerca di una genialata, io sono sola e con un neurone in disuso, quindi mi adeguo).

Allora rosso cosa ti viene in mente? Pomodoro
Evviva che fantasia! Sforzati dai
Fragola? 
Uffff guarda l'archivio delle ricette di aprile ... le fragole mi hanno stufato, dai dai su. Se fai il bravo ti potrei premiare con un poco di cioccolata
Ciliegie! Una tira l'altra più passione di così.
Bravo bello mio. Toh ecco un quadratino di 70% (si io "dopo" il mio neurone con cioccolato fondente)

Bene: passione?
Caldo
E no, qui nelle regole dicono freschezza
Sei mi dai due quadratini ti do' una dritta
Due 70%?
Ok
Vai
Allora ciliegie  + rhum . Ti ricorda mica un "cioccolatino amoroso"? 
Wooow bravo si due pezzettini al 70% per te,
Grazie...... e il fresco? 
Accidenti.
Due pezzettini all'80% e uno di 70% e te lo dico
Vai vai vai
Allora abbiamo detto rhum. Con il rhum tu che fai per ehmm.. diciamo "rinfrescarti"? 
Dunque menta. Però aggiungiamo un pochino di "hot" in più. 
Peperoncino?
No no più raffinato mia cara. Direi piccante, legnoso, esotico.. sexy. Tipo... pepe del Bengala!
Bello
Ah le ciliegie me  le fai quadrate ok?
Si capo
Ora dammi il cioccolato e vai in cucina io poi controllo il risultato.
Ok capo, cioè no scusa ok neurone!

Il mio neurone ha approvato il risultato finale

:-D

Gelatina di ciliegie al rhum
(english version below)

Per  circa 20 gelatine ù
Ingredienti

  • 250 g ciliegie
  • 50 ml rhum
  • 30 g zucchero
  • 100 ml acqua
  • 1 g agar agar in polvere
  • Qualche rametto di menta fresca
  • 1 bacca di pepe del Bengala



Per prima cosa lavo le ciliegie, tolgo il nocciolo, e tengo a parte qualche gambo, quindi frullo la polpa.
Tolgo 1 cucchiaio di acqua dai 100 ml e mescolo con l'agar agar.
E' importante mescolare l'agar agar con acqua prima di metterlo sul fuoco altrimenti, in cottura, si potrebbero formare grumi che, oltre a essere antiestetici e poco gradevoli al gusto, potrebbero compromettere il buon esito della gelatina.

Metto quindi l'acqua restante in un pentolino con lo zucchero, la bacca di pepe e la menta e porto a bollore. Spengo e lascio riposare due minuti. Tolgo la menta e il pepe e aggiungo il rhum,  Porto nuovamente a bollore e aggiungo l'agar agar. Lascio bollire due minuti e quindi spengo
Aggiungo lo sciroppo ottenuto alla polpa di ciliegie frullate e verso il composto nelle vaschette per il ghiaccio.
L'agar agar solidifica anche a temperatura ambiente, ma io metto in frigorifero perché voglio che le mie gelatine siano ben fredde e compatte.

Dopo un paio d'ore immergo rapidamente il fondo della vaschetta in acqua bollente. Questa operazione mi permetterà di estrarre facilmente le gelatine.
Dispongo le mie "ciliegie rettangolari" sul piatto e decoro con i gambi di ciliegia che avevo tenuto da parte.

Ecco pronte delle ciliegie da mangiare con passione. 

Jellies Cherry with rum and mint. A red and fresh passion


Cherry jelly with rum

For twenty jellies 
Ingredients 
  • 250 g cherries
  • 50 ml rum
  • 30 g sugar
  • 100 ml water
  • 1 g agar agar powder
  • Few sprigs of fresh mint
  • 1 pepper berry Bengal 

First I wash the cherries, I remove the core, and I keep aside some of the stalks, then whir to the pulp.
I am taking off 1 tablespoon of water by 100 ml, and mix with agar agar.
It 'important to mix the agar agar with water before cooking otherwise, incooking, you might form lumps that are unsightly and unpleasant to taste, and are damaging the success of the gelatin.

So I put the remaining water in a saucepan with sugar, pepper berry and mint and bring to boil. I turn off and let stand for two minutes. I take off the mint andpepper and add the rum, I bring back to boil and add the agar agar. Let boil two minutes and then turn off

I add this syrup to the pureed pulp of cherries, and I pour the mixture into icetrays.
The agar agar solidifies at room temperature, but I put in the fridge because I want my jellies well cooled and compact.

After a couple of hours I quickly immerse the bottom of the tray in boiling water. This will allow me to easily extract jellies.
Do I have my "cherry rectangular" on the plate, I decorated with stems of cherry that had kept them apart.

That's ready to eat cherries with passion.

Con questa ricetta partecipo al Red Passion Color and Food di maggio




41 commenti:

  1. Ma tu sei una grande!!!! Che figataaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!1 Che idea e che golosità spero anche io di riuscire a partecipare questo mese :-))))
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-DDD grazie. Quanto mi piacciono i complimenti!!!!

      Elimina
  2. Grandissima Dani!!! Io evito di trascrivere i miei di brainstorming (eh, volevo dire ;) one neuron storming!)^__^
    Perchè t'assicuro sono molto molto peggio dei tuoi!!! :P
    Che la cucina poi sia un piacere da condividere per me non ci piove!
    Mi piacciono sempre un sacco le tue preparazioni, perchè sono sempre originali anche se alla fine semplici da realizzare, come tutte le idee geniali d'altronde!! Bravissima, ma ora m'hai messo un tarlo, che sse non trovo sto pepe del Bengala non sono felice!!!
    Un mega abbraccio e buon fine settimana! ^__^ Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che io e te abbiamo parecchie cose in comune. Compreso il fatto che siamo due belle svitate. Che dici? :-D

      Elimina
  3. che belleeeeeeee!!! le proverò..

    RispondiElimina
  4. che spettacolo!!! un'idea buona, bellissima e divertente... poi se c'è anche il rum....perfetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si un po' di alcol ogni tanto ci vuole.... Diciamo che disinfetta. :-D

      Elimina
  5. Prrrrrrrrrrrrrr, pernacchia :))) cerrto che Cinzia ed io abbiamo pianificato anche giugno e ... anche gli altri mesi a dire il vero, anche se è vero che ci divertiamo a rivedere e reinventare i temi abbastanza spesso e e così c'incasiniamo pure noi:)) Insomma, il tuo neurone ha partorito queste belle ciliegie squadrate...ma vedi, mica avevamo chiesto di cambiare le geometrie!! altro che fischiare su un piade solo!! sei stata bravissima, hai preparato un piatto fresco, rosso e ...lasciamelo dire, finalmente le ciliegie!!!!le adoro.
    grazie di cuore e buon we, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale. Sono felice di sapere che la ricetta vi sia piaciuta.
      Ok per giugno NON cambio le geometrie ma canto la Turandot :-D

      Elimina
  6. ma che bella ideaaaaaa...e che bellissima presentazione! belle belle belle belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie grazie grazie. Un abbraccio fortissimo.

      Elimina
  7. ahahahhh! cucinare su un piede solo! Eccerto che ridacchiamo perché pure noi ci mettiamo sotto col neurone, mica penserai essere l'unica ad usarlo ;;)
    Certo devo dire che queste bellissime gelatine di ciliegia al pepe profumato, sono uno sballo, bastavano anche semi tonde, però grazie del bellissimo regalo (te l'ho già detto che io c'ho anche il neurone "quadrato"? No? ecco ora lo sai ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. OOOOh hai un neurone quadrato? Ecco ora capisco molte cose di questo contest :-D

      Elimina
  8. ma che meraviglia!foto stupende, post divertentissimi!
    non posso non seguire questo blog! e ti seguo anche su fb
    passa a trovarmi se ti va :)
    ps ti rubo l'idea di dopare il neurone!

    RispondiElimina
  9. ciaooooooooo c' è un regalo x te!!!!! passa a trovarmi!!! bellissime QUADRATE!!!!!!

    RispondiElimina
  10. ha ha ha! troppo divertente! che fantasia il tuo neurone solitario...l'affarestorming ha funzionato bene neh!? foto splendida!!! bacioni e buon we :-X

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sonia. Si però ora sono ingrassata un chilo ....colpa del doping :-D

      Elimina
  11. wow che belle queste gelatine...............

    RispondiElimina
  12. hai una creatività unica :-)

    RispondiElimina
  13. Che belle queste gelatine! E devono anche essere buonissime!

    RispondiElimina
  14. O che belle! *_* Ahahah! Ma non ho capito una cosa... l'agar agar lo mescolo al cucchiaio d'acqua o ai 100ml?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nicolò. L'agar agar lo mescoli a un cucchiaio d'acqua preso dai 100 ml :-)

      Elimina
  15. davveeeeero particolari... complimenti per la vittoria!

    ciao
    roberta

    RispondiElimina
  16. complimenti per la vincita, la fantasia comunque va premiata sempre!!
    baci

    RispondiElimina
  17. complimenti vincitrice!! già a vederle queste gelatine stimolano curiosità. un colore bellissimo!

    RispondiElimina
  18. complimenti, lo sai che mi era sfuggita tra le tante ricette in concorso, è meravigliosa e la foto bellissima!!! ciao E.

    RispondiElimina
  19. Complimenti per la vittoria e soprattutto per l'idea e le foto!!
    Cri

    RispondiElimina
  20. Complimenti!! Questa foto è fantastica!!! L'idea geniale!! Una scelta azzeccatissima!!

    RispondiElimina
  21. Congratulazioni per avere vinto, questa ricetta e' veramente favolosa e la foto altrettanto.
    Sei bravissima,
    Giulia

    RispondiElimina
  22. beh, con un racconto ed una ricettina del genere non potevi che vincere!!!

    (idea salvata!!)

    RispondiElimina
  23. Che idea stupenda (e ottima)!

    Alice
    http://operazionefrittomisto.blogspot.it/

    RispondiElimina
  24. Finalmente ho scovato il vincitore! Complimenti per l'originalità della ricetta ma anche per il post che la precede: divertentissimo!! Soprattutto condivido la pazzia di certi momenti...

    RispondiElimina