lunedì 23 maggio 2011

Scherzi di drago: polpette che sembrano dolcetti


Scherzi di drago: polpette camuffate da dolcetti


Ed ecco la seconda sfida di Naso da tartufo's Kitchen

====================================================================================
Questa è la mia squadra

SQUADRA DI LUCA MONTERSINO




e questa la sfida

2° SFIDA DI MASO DA TARTUFO'S KITCHEN

13/26 MAGGIO 2011


->Creare un piatto che utilizzi almeno 2 alimenti tra:
  • pasta
  • verdure (leggete sotto per la lista)
  • carne
  • pesce
che sia adatto ad una famiglia perché gradito nel gusto ma soprattutto nell'aspetto a dei bambini...

====================================================================================
Ho scelto carne + pasta (o meglio riso) e siccome a casa mia ci divertiamo molto a farci degli scherzi, ho travestito la carne da dolcetto.
Ecco come

Mi sono detta: perché non unire l'utile al dilettevole?
Le verdure per i miei bimbi non sono un problema, anzi a volte mi arrabbio perché non mi lasciano nemmeno il tempo di lavarle che spariscono sotto i loro dentini.
Spesso mi ritrovo "ciuffetti" di carote abbandonati sul tavolo, semini vari sparsi in cucina.
"Ma dico almeno cancellate le tracce no?"
"Ma di cosa? Io non sono stato!"
"Vabbè, oltre agli gnomi combinaguai qui ci sono pure i conigli magici!"
"Ahhhh ecco chi si è mangiato tutte le ciliegie!"
"Cooosa pure le ciliegie? Ma vi avevo detto di non toccarle. Mi servivano per decorare il piatto! Dai potevate aspettare un attimo!"
"Ahahahaha! Che faccia che hai fatto mamma! Dai era uno scherzo!  Le ciliegie te le abbiamo lasciate.......Ma dopo la foto possiamo mangiarle?"
"Prima mangiate la carne e POI le ciliegie."
"Quale carne?"
"Eeeehmmm. No, ecco... volevo dire .... che prima mangiate i dolci dei draghi, e poi le ciliegie."
"Ah ecco."

E questo è: la carne travestita da dolce.
In un vecchio libro di cucina ho trovato la ricetta di queste polpette cinesi, le "pearl balls", che nome magico.
Ovviamente ho rivisitato la ricetta originale e l'ho adattata al gusto dei miei bimbi.


Scherzi di drago - Pearl balls
  • 4 pugni di riso a chicchi piccoli o medi (io ho usato il Vialone Nano)
  • 450 gr di carne di maiale tritata
  • 1 pezzettino (meno di 1/2 cm) di zenzero fresco grattugiato
  • 1 spicchio d'aglio schiacciato
  • 1/2 cipolla piccola tritata finissima
Metto il riso in una grossa ciotola e lo copro completamente con acqua bollente. Lascio riposare per mezz'ora e anche più.

Nel frattempo mescolo tutti gli altri ingredienti e formo delle polpette grandi come una noce.

Scolo il riso e lo metto ad asciugare su un canovaccio pulito.
Rotolo le polpette sul riso di modo che siano completamente ricoperte.
Fodero la teglia del mio forno a vapore con delle foglie di lattuga (per non fare appiccicare le polpette al tegame) e inforno il tutto a 100° con il 100% di umidità per 40 minuti.
Si possono cuocere anche nella vaporiera o nel wok con gli appositi cestini per la cottura al vapore, ma in questo caso si deve fare attenzione ad aggiungere acqua di tanto in tanto.

Il "dietro le quinte"
Questa la ricetta, ma prima di postare bisogna preparare il set per la foto.
A volte sono sola, ma in questo caso ho chiesto l'intervento di una delle più brave "pinturiste" (pittrici - artiste, questo è il mestiere che vuole fare mia figlia da grande) e di una giovane promessa della fotografia (mio figlio che essendo il fotografo ufficiale, come tutti i fotografi non ha voluto essere ritratto)



La direttrice dei lavori sceglie il cast, lo istruisce e .... si fa imboccare da uno dei protagonisti!
 Se la preparazione totale della ricetta ha richiesto un'ora circa, la preparazione del set è stata molto più laboriosa.
La direttrice non ha MAI smesso di parlare e il fotografo non ha MAI smesso di brontolare. ....E insieme non hanno MAI smesso di litigare.


Uffff e adesso come sistemo questo piatto? .....Aspetta un attimo .. ecco forse .. si dai, così dovrebbe andare! Ma..tu che fai spii?
 


Finito!

19 commenti:

  1. Ehi ma che bellezza...siamo in sintonia. Che peccato non essere in squadra insieme. Vedo che anche tu hai avuto un souchef in aiuto per questa impresa. Troppo divertente cucinare con i bambini. Un abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  2. molto bella :) complimenti grazie d esser passata da me t aggiungo al mio blog :)

    RispondiElimina
  3. Ma il tuo staff è un portento! Si vede che vi siete divertiti insieme a realizzare questo piatto..quasi quasi mi viene voglia di fare tanti bebè! Complimenti, hai realizzato un piatto magnifico.

    Ps. Se mi vuoi mandare i tuoi bimbi ne sarei felice...per loro preparerei tutta la famiglia Simpson :)

    RispondiElimina
  4. Devo dire che questo contest mi ha permesso di venire a contatto con un bel po' di persone veramente carine, simpatiche e... geniali!
    Sono proprio contenta!
    Ps. Grazie.

    RispondiElimina
  5. Sei uno spettacolo!!!! Bellissima la ricetta, la presentazione, la preparazione, il " dietro le quinti" e i tuoi magnifici bimibi!!!Meno male che siamo in squadra assieme :-D Baci!!

    RispondiElimina
  6. Carinissima davvero! Meriti un voto alto, bella l'idea e la realizzazione!

    RispondiElimina
  7. Bravissimaaaa!!! bella l'idea del simil tartufo ma salato...mi sa proprio che questa me la rivendo ;)

    RispondiElimina
  8. bela la ricetta e bellissimo tutto il post, molto divertente ^____^ grazie di essere passata ad "appiccicarti" nel mio blog... mi fa piacere sapere che ci sei... Buona serata

    RispondiElimina
  9. Che bella atmosfera ^_^ bravo tutto la staff ma soprattutto il fotografo che è riuscito a cogliere questi attimi di gioia!

    RispondiElimina
  10. ma che meraviglia!!!! complimenti per la fantasia!!! in bocca al lupo per la sfida!

    RispondiElimina
  11. Ahah!!!! Che belli!!! Io le chiamerei uova di drago! Bravissima!!! Bacioniii

    RispondiElimina
  12. Ma che belli siete! Bravi. E bravo il fotografo. Ciao

    RispondiElimina
  13. Che bellissimo blog che hai, non lo conoscevo !!!
    Non ti perdo di vista, e complimenti alla tua aiutante che oltre che brava è anche bellissima !!!

    RispondiElimina
  14. Ciao cara...ho un pensiero per te...spero ti faccia piacere.

    http://creareconlozucchero.blogspot.com/2011/05/un-regalo-inaspettatoe-un-po-di-me.html

    Baci

    RispondiElimina
  15. Carissimo/a
    Sto aggiornando l’elenco dei food blog italiani
    Mi piacerebbe sapere:
    In che anno hai aperto il blog
    Possibilmente la tua città e provincia.

    Grazie
    Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

    http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


    sergio.

    RispondiElimina
  16. wow maquanti siete? Grazie a tutti sono troppo contenta!

    RispondiElimina
  17. Com'è che non c'è il mio commento che ti ho lasciato ieri? In questi giorni ho un pò di problemini con il mio account....boh!!
    Comunque ti dicevo che mi oiace molto il piatto che hai realizzato...siamoo una forza.
    Ti riporto anche qui le risposte alle due domande che mi hai fatto da me:
    1) i link li puoi prendere dai commenti lasciati nel post dai vari partecipanti.
    2) E' il teme/titolo comune che abbiamo scelto su FB. Non ti è arrivata la mail di Deborah in cui comunicava la cosa? Ovviamente non era obbligatorio aderire!
    Baci cara!!

    RispondiElimina
  18. Ciao cara...allora, dovresti chiedere la mia amicizia in fb ( deborah puppa - creare con lo zucchero ) e ti aggiungiamo al gruppo. Ma non ti ho inviato la mail???? Spero proprio di non averti saltata...adesso controllo subito...se così fosse CHIEDO UMILMENTE PERDONO!!!! Mi sembra strano, ma può anche essere...mi sto un pò rinc...itrullendo! Scusa ancora.
    Baci Deby

    RispondiElimina
  19. @Roxy e Deborah Grazie fatto tutto e ... anch'io in questi girono ho qualche problemino con il blog.

    RispondiElimina