venerdì 7 settembre 2012

Gelato allo zenzero su un letto di pere alla cannella - Ginger ice cream on a bed of pears with cinnamon

Gelato allo zenzero sopra un letto di pere alla cannella, un tripudio di sapori

Della serie io non mi arrendo nemmeno davanti all'evidenza

Che ci fai con queste pere?
Le mangio
Ma non potresti farci qualcosa?
Tipo? Cosa vorresti?
Non mi faresti quella cosa che hai fatto con la paprika?
Eh? 
Ma sì dai una cosa che mi fai con la paprika e la frutta che a me piace tanto. 
O.O
Oh bella ...la paprika sulla frutta questa proprio non me la ricordo. 
Ma si dai non puoi non ricordarlo, a me la paprika piace proprio un sacco. Ooooh dai mamma la polvere marrone. Questa!
Mia figlia brandisce davanti al mio naso il barattolo della cannella. La guardo.
Scusa ma cosa c'è scritto?
Cannella...
E quindi?
E quindi mi metti la paprika?

All'origine di tutto ciò c'è stato, quest'inverno, un piatto di fettine di arancia spolverato con zucchero e cannella, in seguito è stata la volta della mela alla cannella. Perché Ginevra, mia figlia, improvvisamente aveva deciso che la frutta, così com'è, non le piaceva più.
Fortunatamente questa "moda" è passata...sì ma per fare spazio ad altre.


Questo è il periodo delle mie pere preferite, le pere coscia, chiamate così per la loro forma che, dicono, è simile alla coscia di una donna.
Io proprio questa similitudine non la vedo. Piuttosto quando sono baciate dal sole, e si presentano con qualche macchia, mi ricordano delle belle guance cicciottelle.

Sono piccolissime ma sono un vero concentrato di sapore.
Trovo che la loro dolcezza si sposa alla perfezione con il caldo tepore della cannella e il sapore pungente dello zenzero.


Le pere coscia, un vero concentrato di sapore


Gelato allo zenzero su un letto di pere alla cannella
(english version below)

Ingredienti per 4 persone

  • 4 pere coscia
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di cannella in polvere
  • Il succo di mezzo limone
  • 2 tuorli
  • 250 ml di latte
  • 30 g di zenzero fresco grattugiato
  • 200 ml di acqua
  • 100 g di zucchero


Per prima cosa preparo lo sciroppo di zenzero. Preparatevi, durante la cottura si sprigionerà l'elettrizzante profumo dello zenzero che vi farà sognare terre lontane. 
Metto a bollire in un pentolino 200 ml di acqua con lo zucchero e lo zenzero fresco. Lascio bollire per circa 5 minuti mescolando di tanto in tanto.
Spengo il fuoco, lascio raffreddare e quindi filtro il liquido per eliminare i residui della polpa dello zenzero.
Ho ottenuto un profumatissimo sciroppo allo zenzero che darà gusto al gelato. 

La crema, che sarà la base del gelato deve cuocere a bagnomaria, quindi utilizzerò una pentola dai bordi alti che possa stare comodamente in una pentola più larga.
Metto un po' d'acqua nella pentola più grande (la quantità di acqua non deve superare in altezza la metà della pentola più piccola), 
Nella pentola piccola metto i due tuorli, aggiungo mescolando lo sciroppo allo zenzero (attenzione lo sciroppo deve essere a temperatura ambiente, al massimo tiepido, ma non caldo) e sempre mescolando aggiungo anche il latte.

Continuo a cuocere a bagnomaria sempre mescolando. La crema sarà pronta quando velerà leggermente il cucchiaio. Attenzione NON deve bollire altrimenti impazzirà formando minuscoli agglomerati d'uovo poco gradevoli alla vista e al palato.
Spengo il fuoco e lascio raffreddare. 
Se voglio velocizzare questa operazione verso la crema in una ciotola immersa nel ghiaccio e mescolo finché la crema non si sia raffreddata.

Verso il gelato nella gelatiera e seguo le modalità di utilizzo dell'elettrodomestico.

Si ma e le pere? 
Eccole! Le lavo, ovviamente, e quindi le taglio a fettine sottili che cospargo con succo di limone per evitare che a contatto con l'aria diventino anneriscano.
Le dispongo nei piatti e le spolvero prima con lo zucchero e poi con la cannella.
Le servo con due palline di gelato allo zenzero.


Ginger ice cream on a bed of pears with cinnamon, an explosion of flavors

Ginger ice cream on a bed of pears with cinnamon

Ingredients for 4 people

  • 4 pears like "thigh" (sorry I translate literally, but it is small pears and firm, very sweet)
  • 1 teaspoon of sugar
  • 1/2 teaspoon ground cinnamon
  • The juice of half a lemon
  • 2 egg yolks
  • 250 ml of milk
  • 30 g of grated fresh ginger
  • 200 ml of water
  • 100 g of sugar



First I make ginger syrup. Be prepared, during cooking, you will feel the electrifying scent of ginger that will make you dream of faraway lands.
Put to boil in a saucepan 200 ml of water, sugar and fresh ginger. I let it boil for about 5 minutes, stirring occasionally.
I turn off the heat, let cool and then filter the liquid to remove residual pulp ginger.
I got a fragrant ginger syrup, which will taste the ice cream.


The cream, which will be the base of the ice cream should be cooked in a water bath, then I will use a high-sided pot that can fit easily into a larger pot.
I put a bit 'of water in the larger pot (the amount of water should not exceed in height half the smaller pot),
In small saucepan put the yolks, add the syrup by mixing ginger (note the syrup must be at room temperature, the maximum warm, but not hot) and add the milk, stirring constantly.


Continue to cook in a double boiler, stirring constantly. The cream will be ready when it will form a film on the spoon. Attention, the cream should NOT boil otherwise form tiny groups of egg unpleasant to see and eat.
I turn off the heat and leave to cool.
If I want to speed up this operation, I pour the cream into a bowl set in ice and stir until the cream has cooled.


I pour the ice cream in the ice cream and I follow the ways of using this tool.

Yes, but what happened to the pears?
Here they are! I wash them, of course, and then cutting them into thin slices that cover them with lemon juice to avoid that, in contact with the air, they become blacken.
I arrange them on plates and sprinkle with the sugar first and then with the cinnamon.
I serve them with two scoops of ginger ice cream.




4 commenti:

  1. Quién fuera helado.... me encanta, como se besan el helado y la pera. tiene que estar delicioso. ^_^
    Besos 2.0

    RispondiElimina
  2. Un matrimonio di sapori unico!!
    A presto

    RispondiElimina
  3. davvero invitante questo gelato! raffinato e gustoso! brava, molto creativa!

    RispondiElimina
  4. Oh my god, this looks fantastic!

    RispondiElimina