venerdì 27 aprile 2012

Biscotti all'arancia e alla crema frangipane - Cookies with orange and frangipani cream

Biscotti all'arancia e alla crema frangipane: un piccolo raggio di sole in tavola

Mi sono stupita molto della mia reattività. Ho postato la ricetta per l'MTC quasi subito. E no, non è da me. E' vero che la crema frangipane l'adoro. però..... però io sono quella che arriva sempre all'ultimo minuto, sudata e scarmigliata.
Ieri ho guardato il calendario: "OMIODDIO sabato scade l'MTC e io non ho preparato nulla per essere in ritardo!!"
"Nanetta vuoi dare una mano a mamma in cucina?" 
"Cosa facciamo?"
"Biscotti - pasticcino".
"Arrivoooooo"

Ecco quindi i biscotti pasticcino fatti a 4 mani con la piccola.

Ultimamente, non so se lo avete notato, sto sperimentando frolle e impasti SENZA farina. Per i celiaci, per i miei bimbi e per me. 

Biscotti all'arancia e alla crema frangipane 

  • 200 g maizena
  • 150 g farina di riso
  • 125 g burro a temperatura ambiente
  • 200 g latte di condensato
  • 1 tuorlo

Crema frangipane di Ambra
  • 100 g di farina di mandorle 
  • 100 g di burro appena ammorbidito
  • 100g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 30 g maizena
  • 1 cucchiaio di acqua di fiori d'arancio
  • 2 cucchiai di scorzette d'arancia candite tagliate a cubetti
Con l'aiuto del frustino elettrico mescolo il burro e il latte condensato.  Riduco a velocità e aggiungo il tuorlo. 
Appena il tutto si trasforma in crema aggiungo quindi la maizena e la farina di riso e a questo punto impasto velocemente fino ad ottenere una pasta morbida e soffice. 
Avvolgo nella pellicola trasparente e lascio riposare in frigorifero per almeno mezz'ora (ma può restarci anche un giorno intero).

Accendo il forno a 190°.
Nel frattempo preparo la crema frangipane di Ambra. Per preparare la crema frangipane seguo le istruzioni di Ambra.
Con il frustino elettrico monto il burro con lo zucchero finché non ottengo un composto spumoso. Aggiungo l'uovo e mescolo pian piano per non schizzare la crema sui muri della cucina. Aggiungo l'acqua di fiori d'arancio, la farina di mandorle e la maizena.

A questo punto tolgo l'impasto dal frigorifero. Spolvero il piano di lavoro con un poco di farina di riso. divido a metà il mio impasto e stendo il primo pezzo fino ad avere uno spessore di circa mezzo centimetro. 

Distribusco la crema frangipane in piccoli mucchietti (circa un cucchiaino) distanti l'uno dall'altro circa un centimetro e aggiungo tre o quattro pezzetti di arancia candita per ogni mucchietto.

Stendo anche il secondo pezzo di impasto e metto la sfoglia sopra la prima. Con la punta delle dita premo intorno ai "mucchietti" di crema frangipane per sigillarla bene all'interno dell'impasto.

Con l'aiuto di un taglia biscotti o di un coppapasta taglio i miei biscotti. Ora io li ho messi direttamente sulla teglia ricoperta da carta da forno e quindi nel forno. Ma suggerisco di passarli per una mezz'ora circa in frigorifero perché questo impasto è davvero molto morbido e alcuni biscotti, soprattutto la "seconda infornata" che ha dovuto attendere, si sono "seduti"lasciando uscire un po' di crema.

Lascio cuocere in forno per circa un quarto d'ora.



Cookies with orange and frangipani cream 



Cookies with orange and frangipani cream
  • 200 g cornstarch
  • 150 g rice flour
  • 125 g butter at room temperature
  • 200 g of condensed milk
  • 1 egg yolk

Ambra' s frangipani cream
  • 100 g of almond flour
  • 100 g of butter, just softened
  • 100g caster sugar
  • 1 egg
  • 30 g cornstarch
  • 1 tablespoon orange flower water
  • 2 tablespoons candied orange peel cut into cubes 

With the help of electric whip I mix the butter and condensed milk. I reducespeed and add the yolk.
As soon as everything turns to custard, I add cornstarch and rice flour and mixquickly until the dough is soft and fluffy.
Wrap in plastic wrap and let rest in refrigerator for at least half an hour (but it can stay a whole day).

I turn on the oven to 190 degrees.
Meanwhile prepare the frangipane cream. To prepare the frangipani cream, I followed the instructions of Amber.
I mount the butter and sugar with electric whisk until you get a fluffy. Add the eggand mix slowly to avoid splashing the cream on the kitchen walls. Add theorange flower water, almond flour and cornstarch. 

At this point, I remove the dough from the refrigerator. Dusting the work surfacewith a little rice flour. divide in half my dough and stretch out the first piece up to have a thickness of about half a centimeter.

I put the frangipani cream in small piles (about a teaspoon) distant from each other about an inch and add three or four pieces of orange peel for each pile.

I lay the second piece of dough and put the dough over the first. With the tips offingers I press around the piles of frangipane cream to seal securely inside the dough. 

With the help of a cutting biscuits or pastry rings I cut my biscuits. Now I put them directly on the baking sheet covered with parchment paper and then in the oven. But I suggest you pass them in the fridge for half an hour because thisdough is very soft and some cookies, especially the "second batch" that had towait, they are "sitting" leaving out a bit of cream. 

I let it cook in the oven for about fifteen minutes.

Con questa ricetta partecipo a

MTC di aprile 2012



20 commenti:

  1. Mi piacciono proprio un sacco!!! Baci

    RispondiElimina
  2. Buondì che biscotti particolari mi sorprendi sempre di più bacioni!
    p.s. ti aspetto sul blog

    RispondiElimina
  3. Sai che la tua ricetta (del biscotto) è molto simile a una ricetta tradizionale che c'è in Brasile, è un biscotto chiamo sequilho (si legge sechiglio) l'unica differenza è ci va soltanto l'amido di mais. Comunque i tuoi biscotti sembrano buonissimi. Io ho cambiato casa se ti va, venite a trovarmi.
    Un bacione
    Lu
    cucinadalu.wordpres.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lu!!!! Forse mi hai dato una dritta giusta per trovare la ricetta dei biscotti di Dora!
      Forse non hai letto questo mio post
      http://pennaeforchetta.blogspot.it/2012/01/biscotti-di-maizena-cornstarch-cookie.html
      sono ancora alla ricerca della ricetta di questi deliziosi dolcetti al cocco. Saranno mica i sequilho?

      Elimina
  4. E i biscotti frangipane mancavano proprio!!!

    Buon we

    loredana

    RispondiElimina
  5. Una sola parola...diviniiiiiiiiiiiiiiiii!!sono proprio il massimo per una golosa come me!!!baci,Imma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Imma (e devo confessarti che pure io sono golosa)

      Elimina
  6. attentato puro alla mia pseudodieta!!! aiutooooooo..

    ed avrei pure una cremina all'arancia che ci metterei come mia piccola variante....♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No no niente dieta. Lascia perdere :-)

      Elimina
  7. Ciao, sono una gran bella idea questi biscotti pasticcino :) Non ho mai mangiato la frangipane, ma la sto vedendo tanto in giro, per cui dovrò provarla anche io :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se incoraggiarti ad assaggiarla perchè poi... non la lasci più :-)

      Elimina
  8. Eccomi, con un ritardo spaventoso, dovuto ad un venerdì da dimenticare, fra ufficio e impegni vari. appena passeranno da qui le amiche celiache, di sicuro avranno un tuffo al cuore. Alcune di loro sono impegnate da tempo in una campagna di sensibilizzazione, verso un tipo di ricette che possano andar bene per tutti, senza dover per forza far sentire diverso chi non può mangiare glutine e questi biscotti sono proprio un esempio concreto (oltre che goloso) di quello che intendono.
    Originale l'idea di trasformare la torta frangipane in piccoli gusci simili a biscotti: da ragazzina, ai bei temppi in cui il metabolismo abitava ancora presso di me :-), mi scofanavo pacchetti interi di "tenerezze" del mulino bianco, gusci di frolla ripieni di crema di limone e mandorle... me li hanno ricordati immediatamente!
    Grazie e buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Accidenti mi hai beccata subito. Ebbene sì la mia fonte di ispirazione sono stati loro i biscottini ripieni di cremina buona. Tu avevi le tenerezze, io che mi sa che sono un pochino più vecchietta (oooops) pensavo ai grisbì. Mamma quanti ne ho mangiati!

      Elimina
  9. Mamma mia, questi biscotti devono essere tipo le ciliegie... L'uno tira l'altro! Comunque io mi lascio trascinare volentieri, eh! Non c'è problema :-D Un abbraccio, buon fine settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lucia. Purtroppo hai ragione e io dovrei riuscire a mettermi a dieta, ma le tentazioni sono troppe.

      Elimina
  10. Beh...da te posso aspettarmi solo delle delizie ! Questi biscotti-pasticcini sono una delizia da vedere e immagino pure da mangiare ^_^ Un baciotto tesorina...spero di sentirti presto ;-)

    RispondiElimina