lunedì 19 settembre 2011

Frittelle di zucchine

Frittelle di zucchini: al formaggio, al  tonno e ai gamberi




Bassi Napoletani e finger food

Cosa c'è di più bello che mangiare con le mani? Mangiare le frittelle con le mani!

"Sapete bambini, une tempo era possibile vedere per le strade di Napoli pentoloni fumanti che friggevano ogni ben di Dio: pizzelle, pesciolini, verdura in pastella, pasta cresciuta... Il tutto veniva messo in coni di carta e mangiato così, per strada".

"Ah ma ci stai parlando del "finger food" mamma?"

".......beh si più o meno sì. Diciamo che un tempo si poteva mangiare con le mani camminando per strada. Oggi si mangia con le mani nei ricevimenti, nelle feste. Il finger food è elegante, ma le sue origini sono umili, povere.".

"A me piace il fingeL food, perché con le mani sa più di cibo"

"Ecco allora oggi si mangia senza forchette".

"Posso pulirmi le mani sulla maglietta?"

"Ah no quello proprio no!"

"Ma questo non è il fingeL food questo è quello che si mangia per strada!"







Frittelle di zucchini 

  • 700 gr di zucchini
  • 1 cipolla
  • 200 gr di farina
  • 4 uova
  • sale
  • Olio per friggere
Per le frittelle al formaggio
  • 2 formaggi di capra da 80 gr l'uno
  • Qualche foglia di menta
Per le frittelle al tonno
  • 100 gr di tonno sott'olio (una scatoletta di tonno da 120 gr)
  • Un mazzetto di prezzemolo
Per le frittelle al granchio
  • Una scatoletta di polpa di granchio da 120 gr
  • Un mazzetto di prezzemolo

Grattugio finemente le zucchine. E'  possibile farlo a mano, ma io sono pigra e quindi uso il robot. 
Le metto in uno strofinaccio pulito e le lascio asciugare nello scolapasta per almeno un paio d'ore.

Trascorso questo tempo, taglio la cipolla a pezzettini piccolissimi, l'aggiungo alla cipolla e mescolo il tutto con farina e uova. 
Insaporisco con il sale e divido il mio composto in tre parti.


Frittelle di zucchine al formaggio
Al primo impasto aggiungo le foglie di menta tritate finissime e il formaggio.  Mescolo rapidamente facendo in modo che il formaggio non si sciolga del tutto, ma vi siano qua e là dei pezzetti più grossi

Frittelle di zucchine al tonno e al granchio
Aggiungo alle restanti due parti di impasto il prezzemolo tritato. Ad una aggiungo il tonno spezzettato e all'altro la polpa di granchio. Mescolo.

L'ideale sarebbe avere 3 padelle in modo da cuocere le frittelle senza che i profumi e  sapori si mescolino tra di loro. In alternativa consiglio di cuocere prima le frittelle al formaggio, quindi cambiare l'olio e pulire la padella con un poco di carta da cucina (attenzione e non bruciarsi le mani) e poi passare alle frittelle di granchio e di tonno.

Metto l'olio nella padella e lo scaldo a fiamma vivace. Verso poi il composto a cucchiaiate nell'olio caldo. Con il cucchiaio appiattisco leggermente la fritella. Aspetto qualche minuto e la giro delicatamente.
Attenzione le frittelle al formaggio sono più "allegre" e schizzano olio bollente.

Man mano che cuocio le frittelle le lascio asciugare su carta da fritti o in alternativa su carta da cucina. Servo in tre piatti da portata differenti. 

Mio figlio preferisce le frittelle al tonno, mia figlia al granchio io ... devo ancora decidere .....

Con questa ricetta partecipo a:


e partecipo anche


18 commenti:

  1. le adoroooooo sono strabuone!!!complimentissimi!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che splendore queste frittelle, non saprei quale scegliere !!
    Scopiazzo e ti faccio sapere quali sono le piu' buone !!!
    un bacione

    RispondiElimina
  3. Queste frittelle sono sfiziosissime e da mangiarne una dietro l' altra fino a scoppiare...con le mani naturalmente!! Un bacio e buona settimana...

    RispondiElimina
  4. Uno dei miei piatti preferiti!!!!!!! baci baci

    RispondiElimina
  5. Tesoro questa ricetta la trovo perfetta anche per il mio contest!!Fai un salto d me e leggi di che si tratat ci sono ricchissimi premi!!baci,imma

    RispondiElimina
  6. ...ma ha ragione la principessa, se non si può pulire le mani sulla maglietta che fineL food è???
    Ottime, le mangerei tutte!!!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  7. mmh che buone con quella bella crosticina dorata!! Da leccarsi le dita prima di asciugarle sulla maglietta ;-)

    RispondiElimina
  8. Buonisssssssssssssssime!!! Ma la cosa più bella è pulirsi le manine sulla maglietta!!! E dai mamma , su...sii buona :-P

    RispondiElimina
  9. anche io faccio le frittelline di zucchine e le adoro e ovviamente le mangio con le mani :-))

    RispondiElimina
  10. io con zucchine e altre verdure assieme faccio delle semplice fritteline, queste tue sono molto golose e di sicuro proverò a ripeterle. un abbraccio

    RispondiElimina
  11. ahahaha troppo carino !! Qui , in alcuni luoghi c'è ancora la possibilità di mangiare le cose per strada . . sarà anche per questo che mi piace girare per sagre dove ancora si sente quel sapore di antico , semplicità e compagnia che c'era prima... adesso stiamo davanti ai pc (compresa io) perchè di star fuori con amici in carne ed ossa diventa sempre più difficile .

    RispondiElimina
  12. Le adoro ed è proprio bello mangiare con le mani. Mi piacciono un sacco tutte queste golose varianti. Baci

    RispondiElimina
  13. Che bella e sfiziosa idea queste frittelle! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  14. belle e buone sicuramente! vero finger food!!

    RispondiElimina
  15. Continuo a pensare di provare a farle ed ogni volta rimando....adesso mi segno la ricetta....un bacino la stefy

    RispondiElimina
  16. Tempo fa anche io ho postato delle frittelle di zucchine, ma i tuoi abbinamenti sono molto stuzzicanti.
    Ciao Alessandra

    RispondiElimina
  17. sempre stuzzicanti le zucchine ma soprattutto le tue ricette!
    baci baci

    RispondiElimina
  18. Gustoso il racconto al pari delle ricette "on the road" ;-)

    Bacioni cara

    RispondiElimina